Decreto federale che approva una nuova proroga dell'impiego dell'esercito in servizio d'appoggio all'estero per la protezione dell'Ambasciata di Svizzera a Tripoli del 2 dicembre 2013

L'Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l'articolo 70 capoverso 2 della legge militare del 3 febbraio 19951; visto il messaggio del Consiglio federale 20 settembre 20132, decreta: Art. 1 L'impiego dell'esercito in servizio d'appoggio all'estero per la protezione dell'Ambasciata di Svizzera a Tripoli Ŕ approvato.

1

2

La durata dell'impiego Ŕ limitata a due anni (da febbraio 2014 a gennaio 2016).

Se lo ritiene necessario, il Consiglio federale pu˛ in ogni momento interrompere o porre fine all'impiego. In tal caso ne informa senza indugio le Commissioni della politica estera e le Commissioni della politica di sicurezza di entrambe le Camere, conformemente all'articolo 152 capoverso 2 della legge del 13 dicembre 20023 sul Parlamento.

3

Art. 2 Il presente decreto non sottostÓ a referendum.

Consiglio nazionale, 27 novembre 2013

Consiglio degli Stati, 2 dicembre 2013

Il presidente: Ruedi Lustenberger Il segretario: Pierre-HervÚ FrelÚchoz

Il presidente: Hannes Germann La segretaria: Martina Buol

1 2 3

RS 510.10 FF 2013 6253 RS 171.10

2013-2010

165

Impiego dell'esercito in servizio d'appoggio all'estero per la protezione dell'Ambasciata di Svizzera a Tripoli. DF

166